iGENEA
Origine in percentuale

L'origine di tutti gli antenati è determinata in base a regioni e percentuali. Una mappa del mondo mostra le tue diverse origini.

Trovare parenti

Riceverai una lista di parenti genetici nel tuo risultato online. Potete contattare i vostri parenti via e-mail per saperne di più sulla tua famiglia e sul tuo background.

Risultato con certificato

Oltre al risultato online, riceverete un nobile certificato di origine in una cornice e altri documenti in una elegante cartella.

Popolo d'origine

Imparerai l'aplogruppo e le migrazioni (tempo preistorico), i popoli primitivi (antichità) e la regione di origine (Medioevo) della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Tutti i popoli d‘origine

Solo con il test iGENEA Expert è possibile conoscere esattamente gli aplogruppi e le migrazioni (epoca preistorica), i popoli primitivi (antichità) e le regioni di origine (Medioevo) della linea paterna E materna.

Tutti i parenti

Solo con il test iGENEA Expert troverete tutti i vostri parenti genetici nel nostro database.

Più parenti

Riceverai un elenco supplementare di altri parenti della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Consulenza personale

Italia:02 9475 19 86
Svizzera:043 817 13 90
International:0041 43 817 13 90

info@igenea.com Live-Chat WhatsApp

Grandi migrazioni degli antenati

Quando iniziai a navigare su Internet per una ricerca sui miei antenati, mi imbattei in un progetto genealogico dei mennoniti. Poiché i miei antenati in linea paterna diretta appartenevano alla comunità religiosa dei mennoniti, mi appassionai subito ai risultati. Gli appartenenti a questo gruppo si sposarono tra loro ed in questo modo fanno risalire molti cognomi all'epoca della Riforma. Particolare interesse me lo suscitò anche il cognome "Penner", che, nella mia linea, tramite una mutazione del nome, era diventato "Fröhlich". La cosa sorprendente era che di circa 36 persone esaminate con questo nome, 35 possedevano lo stesso aplogruppo e dovevano essere state imparentate durante gli ultimi 500-600 anni. Io volevo ora sapere se anch'io appartenevo a questo gruppo e feci un test del cromosoma Y.

Venne fuori l'appartenenza all'aplogruppo E3b, il che significa che anch'io provenivo dal capostipite dei Penner. Ma la cosa ancora più sorprendente era che il DNA dei Penner risultò essere molto simile a quello di alcuni spagnoli e persone con radici spagnole. E ciò mi fece rimanere a bocca aperte perché si presume che le loro origini siano olandesi o basso tedesche, dalle cui zone si sarebbero poi spostati verso la Prussia occidentale ed in gran parte verso la Russia. Evidentemente uno dei miei antenati è arrivato dalla Spagna prima dell'epoca riportata. Presumibilmente ciò accadde durante la Guerra dei 30 anni, quando la Spagna occupò l'Olanda oppure prima, in fuga dall'Inquisizione Spagnola.

L'aplogruppo E3b giunse in Europa attraverso diverse vie, per questo il DNA dei Penner mostra similarità con quello dei Nord Africani. Può essere giunto tramite i fenici oppure con l'invasione musulmana dei Mori in Spagna. Se dovesse essere vera questa storia, vorrebbe dire che i miei antenati avrebbero viaggiato dal Nord Africa, attraverso la Spagna, l'Olanda, la Prussia orientale, l'Ucraina, la Siberia ed il Kazakistan, finché i miei nonni non sono ritornati poi in Germania.

Ho anche fatto analizzare dall'iGENEA la linea materna dei miei antenati ed ho scoperto che ho avi germanici e celti, e con ciò si conferma anche l'origine europea. I risultati mostrano però che gli uomini del passato hanno intrapreso migrazioni di portata impensabile.

Info sull‘autore

Stefan Fröhlich, Germania

immagini e documenti caricati

documento 1

Questa storia è stata pubblicata in data: 12.03.2013

» tutte le storie

Consigliereste questa storia ad altri lettori?

commento / contattare




Vostro nome:

Vostro messaggio:

Codice di conferma:
CAPTCHA image