iGENEA
Origine in percentuale

L'origine di tutti gli antenati è determinata in base a regioni e percentuali. Una mappa del mondo mostra le tue diverse origini.

Trovare parenti

Riceverai una lista di parenti genetici nel tuo risultato online. Potete contattare i vostri parenti via e-mail per saperne di più sulla tua famiglia e sul tuo background.

Risultato con certificato

Oltre al risultato online, riceverete un nobile certificato di origine in una cornice e altri documenti in una elegante cartella.

Popolo d'origine

Imparerai l'aplogruppo e le migrazioni (tempo preistorico), i popoli primitivi (antichità) e la regione di origine (Medioevo) della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Tutti i popoli d‘origine

Solo con il test iGENEA Expert è possibile conoscere esattamente gli aplogruppi e le migrazioni (epoca preistorica), i popoli primitivi (antichità) e le regioni di origine (Medioevo) della linea paterna E materna.

Tutti i parenti

Solo con il test iGENEA Expert troverete tutti i vostri parenti genetici nel nostro database.

Più parenti

Riceverai un elenco supplementare di altri parenti della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Consulenza personale

Italia:02 9475 19 86
Svizzera:043 817 13 90
International:0041 43 817 13 90

info@igenea.com Live-Chat WhatsApp

Origini che datano al XVII secolo

Fin da quando avevo 12 anni ho sempre avuto l'hobby della genealogia e della ricerca delle tracce dei miei avi. Ma mi riuscì farlo in maniera assennata solamente a partire dal XVIII secolo.

I miei avi provengono dalla Prussia Orientale. Agli inizi del XVIII secolo, dopo la peste e la terza guerra del Nord, la Prussia Orientale fu ripopolata in grandissima parte da immigranti provenienti da ogni parte dell'Europa. Ed è lì che per molti ricercatori di genealogia risiede il problema. Quando non si riesce a trovare alcun indizio sulla patria di un immigrante, si hanno pochissime chance di poter proseguire con la ricerca dei propri avi. A ciò si aggiunge il fatto che in ambo le guerre mondiali sono andati perduti molti registri parrocchiali, registri fiscali e molto altro materiale.

Nella comunità dei genetisti si discute sul tema del test genetico, con lo scopo di dare la possibilità di proseguire l'albero genealogico fino al più antico degli avi. Ho fatto fare però i primi test genetici senza raggiungere alcun risultato. Ed è anche comprensibile, poiché solo con un elevato numero di campioni è possibile raggiungere una certa probabilità. Ma io non mi arrendo perché al momento è l'unica reale possibilità che ho di risalire ai miei antenati fino al XVII secolo.

Info sull‘autore

Dieter Finkhäuser, Germania

immagini e documenti caricati

documento 1

Questa storia è stata pubblicata in data: 12.03.2013

» tutte le storie

Consigliereste questa storia ad altri lettori?

commento / contattare




Vostro nome:

Vostro messaggio:

Codice di conferma:
CAPTCHA image