Arrow Downward Arrow Downward Close Close Done Done
iGENEA
Consulenza personale

Italia:02 9475 19 86
Svizzera:043 817 13 90
International:0041 43 817 13 90

info@igenea.com WhatsApp

Progetto DNA di Tutankhamon

Sei un diretto discendente maschio dei Faraoni? iGENEA pubblica il profilo Y-DNA esclusivo di Tutankhamon e ricerca i suoi parenti ancora in vita.

Nel 2009 sono stati realizzati dei test del DNA sulla mummia di Tutankhamon e di altri membri della sua famiglia, i quali sono stati pubblicati, anche se solo parzialmente, nel Febbraio del 2010. I risultati del test Y-DNA sono finora rimasti segreti, nonostante siano giunte numerose richieste di informazioni.

iGENEA è finalmente riuscita, mediante di una registrazione di Discovery Channel, a ricostruire il profilo Y-DNA di Tutankhamon, di suo padre Echnaton e del nonno Amenophis III. Il risultato è stato sorprendente:

Sei un diretto discendente maschio dei Faraoni? Tutankhamon appartiene all’aplogruppo R-M269, di cui fa parte oggi oltre il 50% degli individui di sesso maschile dell’Europa Occidentale.

DYS#   393 390 19 391 385a 385b 439 389-1
Allele   13 24 8/14 11 11 14 10 13
 
DYS#   392 389-2 458 437 448 GATA H4 456 438
Allele   13 30 16 9/14 19 10 15 12

Ricerca di parenti ancora in vita

Nell’attuale progetto Tutankhamon ricerchiamo i parenti prossimi di Tutankhamon in linea paterna e ancora viventi in Europa. Per partecipare al progetto del DNA di Tutankhamon, ordinate uno dei seguenti test. Se il vostro profilo coincide con quello di Tutankhamon in tutti i 16 marker, vi rimborseremo dell’importo versato per il test e riceverete un ampliamento del test completamente gratuito:

Ordinate la mia analisi di origine
a partire da EUR 179

Contesto

L’aplogruppo R-M269 ebbe origine circa 9500 anni orsono nella regione attorno al Mar Nero. La migrazione di questo gruppo in Europa avvenne a partire dal 7000 a.C., in concomitanza della diffusione dell’agricoltura e, in tutta probabilità, sussiste anche uno stretto legame con gli indoeuropei che si spostarono in Europa più tardi in varie ondate migratorie.

In Egitto questo gruppo corrisponde oggi all‘1% ed è indubbiamente riconducibile, almeno in parte, alle migrazioni europee avvenute negli ultimi 2000 anni.

Tutankhamon fu l’ultimo faraone della 18° dinastia e regnò dal 1332 al 1323 a.C. La sua linea paterna ha origine con il faraone Thutmosis I, il quale regnò indicativamente dal 1504 al 1492 a.C. e le cui origini paterne sono sconosciute.

Momentaneamente è dunque ancora incerto come questa linea giunse in Egitto dalla sua regione di origine. Le prime pratiche agricole risalgono al periodo attorno al 5000 a.C. ed è possibile che già con la diffusione dell’agricoltura nella Mezzaluna fertile, l’aplogruppo R-M269 si fosse spostato dal Nord verso l’Egitto.

Allo stesso modo, si prende in considerazione la quarta ondata di diffusione della presunta cultura kurgan tra il 2500 e il 2200 a.C. Questa cultura visse la sua diffusione a partire da circa il 4400 a.C. e anch’essa si spostò in Europa, il che spiegherebbe il contatto con l’aplogruppo R-M269. L’aplogruppo R-M269 era indubbiamente molto diffuso ance nel regno ittita in Anatolia. Dai tempi del regno di Echnaton o di Tutankhamon si tramanda, dagli archivi ittiti, una lettera di una regina egiziana. In questa lettera, la regina chiede al re degli ittiti che uno dei suoi figli maschi divenga il nuovo faraone, essendo il suo sposo deceduto ed avendola questo lasciata senza eredi al trono.

L’identità della regina è fino ad oggi rimasta un mistero; è possibile che siano esistiti dei rapporti di parentela tra la 18° dinastia d’Egitto e gli ittiti, i quali potrebbero spiegare le origini della linea R-M269 dei faraoni.

I nessi precisi potranno essere chiarificati solamente a mezzo di ricerche future. Con la pubblicazione di questo risultato, vogliamo dare un contributo alla discussione scientifica a riguardo ed approfondirla ulteriormente.

Comunicati stampa

Popolazioni indigene genetiche di iGENEA

I popoli originari sono popoli antichi che non solo si contraddistinguono per una loro propria lingua, cultura e storia, bensì anche per il proprio profilo del DNA. Con un test delle origini d’iGENEA è possibile stabilire il vostro popolo originario grazie al vostro aplogruppo e al vostro profilo genetico. Il risultato comprende un periodo che va dal 900 a.C. al 900 d.C.

Ebrei Vichinghi Celti Germani Baschi tutti i popoli d‘origine

Ecco come funziona l'analisi dell'origine del DNA

E' sufficiente un campione di saliva per riuscire ad ottenere il vostro DNA. Il prelievo è semplice ed indolore e può essere effettuato a casa vostra. Ci invierete poi il campione utilizzando la busta contenuta nel kit di prelievo.

Ordinare il kit di prelievo:

per telefono, e-mail o sul sito web

Ottenere il kit di prelievo:

la consegna richiede alcuni giorni

Prelevare campioni:

a casa, semplice e indolore

Inviare i campioni:

con la busta allegata

Risultato:

scritto e online dopo circa 6 - 8 settimane

Ordinare un analisi delle origini con iGENEA

Ordinate la mia analisi di origine
a partire da EUR 179